Pubblicità
Viaggi Liberi


37057.it google
NEWS
UNA DONNA INDIPENDENTE CANTÒ LA SUA POESIA

Duecento anni fa, nel 1813, nasceva a Verona, allora sotto il dominio napoleonico, Caterina Bon, una delle figure più illuminate della poesia del Risorgimento. Sposa a diciotto anni con il conte Polo Brenzoni, trovò in lui il compagno ideale per sviluppar le sue grandi capacità  letterarie. Alla sua morte Aleardo Aleardi scrisse: "Poscia a occidente il mio bel Sant’Ambrogio; dove villeggiavi, e così presto, poverina, morivi, Musa delicata, Caterina Bon-Brenzoni, salendo a quei Cieli, che così splendidamente avevi cantati". La poetessa cui Verona dedicò monumenti e una scuola superiore, sarà ricordata, questa domenica 3 marzo, nel primo appuntamento delle : "Poesie nel dì di domenica",  ormai storica rassegna promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni Lupatoto. A dar voce alla poesia di questa donna indipendente, capace di confrontarsi con il Manzoni e i grandi del suo tempo, sarà l'attrice  Daniela Serafin, accompagnata dal maestro Graziano Guandalini. L'incontro,  è alle ore 17 nella sala grande del Centro Culturale Casa Novarini, l'ingresso è libero fino a esaurimento posti. 



COMMENTI
Inserisci il tuo commento all'articolo

Nome
Email
Commento

VIDEO

Flash mob a favore della cultura lupatotina

Biko Band live

Brian Auger's Oblivion Express live 24/09/2013

TUTTI I VIDEO

Pubblicità

NEWSLETTER
Scrivi la tua mail e resta sempre aggiornato con le news di 37057.it




Pubblicità
Viaggi Liberi