Pubblicità
Viaggi Liberi

IMPEGNO CIVICO
NEWS
Gastaldello: Cà Bianca, bene il ricorso, ma i buoi sono scappati

Apprendiamo con piacere la notizia che il Commissario Straordinario ha intenzione di procedere con il ricorso al Tar contro l'ampliamento della discarica di Cà Bianca, recentemente approvato dalla Regione, dopo il parere favorevole della Commissione di Valutazione di impatto ambientale.

Questo passo era stato chiesto al Commissario dalle nostre civiche qualche settimana fa al momento della notizia dell'ampliamento, tenuto conto anche del suo recente passo analogo nei confronti della discarica di Cà Vecchia di San Martino, perché pur essendo la discarica nel territorio zeviano, dista poche centinaia di metri dagli abitati di Campagnola (in special modo Corte Maffea e le scuole elementari) e Raldon.

Come realtà civiche del territorio temiamo che ci saranno forti ricadute negative sull'ambiente come: l’innalzamento della quota della montagna di rifiuti dal piano di campagna a 22 metri, con il livello superiore della discarica che si alzerebbe di 8 metri rispetto a quello attuale, il fatto che non siamo certi che sia stata fatta un’ analisi corretta dell'impatto sugli strumenti di pianificazione urbanistica, oltre che la probabile mancanza di una valutazione dell'impatto dei rischi sanitari connessi all'ampliamento. La stessa Provincia si era espressa in modo contrario all'ampliamento perché considerato nuovo impianto all'interno del Paque.

Ricordiamo inoltre che già in consiglio comunale, nel giugno 2012 al momento della discussione sullo opportunità o meno di presentare delle osservazioni all'ampliamento, avevamo espresso il nostro forte dissenso alla delibera voluta dalla maggioranza Vantini. Come poi stanno dimostrando i fatti di questi giorni, sarebbe stato necessario dichiararsi contrari promuovendo una forte azione politica ed unanime del consiglio comunale. Quell'ampliamento doveva essere fermato. Oggi non dovremmo affrontare l'emergenza odierna.

Allora dissi che: 'La delibera come viene proposta adesso è un boomerang giuridico di proporzioni colossali, noi stiamo dicendo alla Provincia e alla Regione che con quelle osservazioni nonostante la nostra contrarietà può passare o forse anche peggio che non va bene però se ci fanno quelle quattro cosucce per noi va bene. Quello che avevo chiesto io era dire noi siamo contrari perché è un disastro ambientale'.

Allora bene se arriverà il ricorso del nostro Comune, ma come recita il detto rischiamo di chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati. Nel 2012.


Attilio Gastaldello

Candidato Sindaco per Impegno Civico, Civica Lupetto, Civica Lupatotina e Cittadini per Raldon





COMMENTI
Inserisci il tuo commento all'articolo

Nome
Email
Commento

VIDEO



TUTTI I VIDEO

Pubblicità

NEWSLETTER
Scrivi la tua mail e resta sempre aggiornato con le news di 37057.it




Pubblicità
Viaggi Liberi