Pubblicità
Viaggi Liberi


37057.it google
NEWS
Onorificenza al lupatotino Alessandro Carone

Inoccasione della 66^ festa della Repubblica, il Prefetto di VeronaPerla Stancari, ha consegnato l’alta onorificenza di Cavaliere almerito della Repubblica, assegnata con decreto del 27 dicembre 2011 afirma del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglioal Professor Alessandro Carone accompagnato dal nuovo Sindaco di SanGiovanni Lupatoto, Federico Vantini. Carone, lupatotino, architetto,professore di Scienze delle Costruzioni e ufficiale superiore degliAlpini, ha ricevuto l’Alta onorificenza per le sue molteplicimissioni che dai Balcani all’Afghanistan lo hanno visto lontano daisuoi affetti più cari e dal suo amato Paese. Il cavaliere che persei mesi ad ogni missione, e sono ben quattro, ha vissuto realtàcomplesse e difficili si è dimostrato sempre capace di comprenderele realtà locali delle quali egli ci racconta con grande affetto eche testimoniano quanto i nostri Alpini siano, in ogni circostanza,capaci di portare e donare grande disponibilità, solidarietà eGrande umanità misericordiosa. Ma non è solo questo; lo stessospirito alpino, fonte di umile misericordia, si rivela proprio neimomenti più difficili, capace di mantenere l’uomo nei confini delrispetto per la vita. Carone ci racconta poi che il viaggio che perpiù volte si è ripetuto, non traghetta l’Alpino sologeograficamente ma anche temporalmente. Carone sottolinea semprel’importanza dell’umiltà alpina, quella che concede il grandedono di capire che per comprendere quelle popolazioni appieno ènecessario anche saper viaggiare nel tempo. Carone poi, durante unadelle tante missioni in Afghanistan, per l’essere riuscito acostruire un considerevole numero di scuole elementari e non solo haricevuto dalle mani del Sindaco di Herat le chiavi della cittàinsieme al suo Comandante. Alla domanda che cosa più di tuttotrattiene da queste inimmaginabili esperienze, egli sottolineasempre: “il ricordo dei miei Alpini e l’affetto della miafamiglia che se pur per lunghissimi mesi che sembravano essereinterminabili ha saputo sempre con grande forza e coraggio far frontead una assenza che sarebbe stata necessaria ed indispensabile”. E’anche questo lo spirito Alpino.




COMMENTI
Inserisci il tuo commento all'articolo

Nome
Email
Commento

VIDEO




TUTTI I VIDEO

Pubblicità

NEWSLETTER
Scrivi la tua mail e resta sempre aggiornato con le news di 37057.it




Pubblicità
Viaggi Liberi