Pubblicità
Viaggi Liberi


37057.it google
NEWS
Io Tarzan tu Jane
Che cosa significa essere maschi e femmine oggi? Qual è l'originalità che ognuno porta all'interno della coppia? E con i figli? Come vivere l'essere madri e l'essere padri? Siamo uguali? Interscambiabili? O siamo così diversi che ogni dialogo diventa conflitto? Sono domande che ogni uomo e ogni donna si pone oggi, soprattutto quando si trova a metter su famiglia. Per questo Marco Scarmagnani, consulente familiare, da sempre appassionato della relazione tra uomini e donne, ha strutturato il format “Io Tarzan, tu Jane” nel quale utilizza come spunto brevissimi spezzoni di film e l'interazione con i partecipanti per trattare il tema affascinante della relazione tra i sessi.
L'altro cinema cineforum: 'Benvenuti al nord'
In Benvenuti al Nord, Alberto e Mattia, sono in crisi con le rispettive mogli. Silvia detesta Milano a causa delle polveri sottili e dell'ozono troposferico e accusa Alberto di pensare solo al lavoro e poco a lei. Intanto Mattia, il solito irresponsabile, vive con la moglie Maria e il figlio Edinson a casa della madre, lavora poco e proprio non riesce a pronunciare la parola "mutuo". Mattia suo malgrado finirà a lavorare a Milano, incastrato dall'ingenuità dei suoi amici che lo affidano alle cure di Alberto. L'impatto del napoletano con la città sarà terribile: partito con un giubbotto fendinebbia il povero Mattia finirà col rovinare la sua vita e quella dell'amico Alberto.
Teatro San Giovanni: A perdifiato, una biografia teatrale
Dall’infanzia sulle montagne del Bellunese, fino all’impegno nella società e nel giornalismo, che la vide a lungo attiva sulle pagine de L’Unità. La narrazione viene affrontata lavorando in primo luogo sulla ricerca del vero fil rouge del personaggio: un amore forte e razionale a un tempo per la natura, nato dai ritmi biologici della vita contadina, che rimane sempre il pensiero dominante – come emerge dai numerosi articoli sul paesaggio veneto, stravolto dall’industrializzazione selvaggia degli Anni ’50 e ’60. Tre ante, allora, per altrettante immagini di un trittico. Nella prima, Tina Merlin si racconta alla madre, in una narrazione che rievoca il passato, fino allo scoppio della guerra e alla presa di coscienza politica con la scelta partigiana.
Lettera aperta al comandante De Falco
Per favore, comandante De Falco, rimanga fuori dai salotti televisivi, dalle inchieste condotte nei talk show, tra soubrette in lustrini e ospiti eterogenei; tenga la sua dignità di uomo in divisa lontana dai processi celebrati fuori dai tribunali, con gli applausi a comando, con le interruzioni pubblicitarie; non si lasci irretire, come è accaduto, invece, a molti altri, dalle lusinghe di Vespa. Tutto questo non le appartiene. Ci lasci aggrappati alla sua voce, diretta, autoritaria, sicura; ci lasci all’immagine di una stupenda normalità, nel comando, nella dignità della persona, nella capacità di prendere decisioni, .
Rose di marzo: Alexandra
In un accampamento di soldati russi, nella Cecenia dei nostri giorni, un'anziana donna,Aleksandra Nikolaevna, arriva a far visita a suo nipote Denis, ufficiale dell'esercito.Trascorre con lui qualche giorno. Quanto basta a farle scoprire un mondo a lei sconosciuto,fatto di uomini soli, senza calore né conforto. A pochi chilometri di distanza, al fronte, sicombatte ogni giorno tra la vita e la morte. Eppure le donne del luogo non hanno perdutoil loro antico senso di ospitalità. E i soldati, tutti i soldati, sono soltanto ragazzi impauriti.. La protagonista del film è la cantante Galina Vishnevskaya, vedova del grande violoncellista Rostropovich su cui Sokurov ha girato quasi contemporaneamente una delle sue elegie documentarie.
Nuovo marciapiede a Pozzo
Neiprossimi giorni inizieranno a Pozzo in via Battisti i lavori per ilnuovo marciapiede che porta alla farmacia e agli altri negozi nellazona dell'ex 2000, soddisfacendo così le richieste di moltiresidenti, che da tempo segnalavano la pericolosità per i pedoniquel tratto di strada.Oltreal nuovo marciapiede, con relativo spostamento della campana per ilvetro, sarà sistemato ed asfaltato tutto il marciapiede fino allachiesa di Pozzo. Ilconsigliere comunale di Pozzo Davide Bimbato esprime lapropria soddisfazione per il raggiungimento di questo obbiettivo alungo inseguito. “Dopo la posa delle giostrine nel parco di viaManara, la realizzazione dell'area per i cani, l'installazione deidossi in via Gabbiola, anche questo nuovo intervento conferma ilnostro impegno per Pozzo e la volontà di continuare nel progetto divalorizzazione della frazione.
L'altro cinema cineforum: 'The Iron Lady'
The Iron Lady, ovvero Margaret Thatcher, ex Primo Ministro britannico, ormai ottantenne, fa colazione nella sua casa in Chester Square, a Londra. Malgrado suo marito Denis sia morto da diversi anni, la decisione di sgombrare finalmente il suo guardaroba risveglia in lei un'enorme ondata di ricordi. Al punto che, proprio mentre si accinge a dare inizio alla sua giornata, Denis le appare, vero come quando era in vita: leale, amorevole e dispettoso. Lo staff di Margaret manifesta preoccupazione a sua figlia, Carol Thatcher, per l'apparente confusione tra passato e presente dell'anziana donna. Preoccupazione che non fa che aumentare quando, durante la cena che ha organizzato quella sera, Margaret intrattiene i suoi ospiti incantandoli come sempre, ma a un bel momento si distrae rievocando la cena durante la quale conobbe Denis 60 anni prima.
Presentata in Provincia la rassegna Rose di Marzo
Nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato la 3^ edizione della rassegna culturale “Rose di marzo”, una serie di appuntamenti dedicati al mondo della donna che si svolgerà dal 2 al 29 marzo a San Giovanni Lupatoto. Era presente Gino Fiocco, assessore alla Cultura del Comune di San Giovanni Lupatoto. L'iniziativa è patrocinata e sostenuta dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona ed è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni Lupatoto. “Rose di marzo 2012” è la terza edizione della rassegna di eventi e appuntamenti dedicati interamente al mondo della donna, che intende valorizzare e promuovere la ricchezza e le specificità dell'universo femminile, approfondendo la conoscenza e la scoperta dei suoi molteplici e differenti aspetti.
Rose di Marzo: 'Sette vizi sul divano'
Debutta Venerdì 2 marzo, nell’ambito della Rassegna Invernale del Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, la nuova produzione di de-Ze-de dal titolo “Sette vizi sul divano”. Lo spettacolo, da un’idea di Francesca Zerman, Barbara de’Nucci e Andrea de Manincor, è scritto da Andrea de Manincor che ne firma la regia con Barbara de’ Nucci. Le coreografie sono della stessa de’ Nucci. Interpreti saranno Sabrina Modenini, Rossella Spedale, Lisa Zancanella, Andrea de Manincor e Niccolò Franceschini. Ballerine: Alessandra Corsi, Diletta Dossi, Anna Perbellini, Angelica Tosi. Foto di scena a cura di Scatti da Lupo. L’audio e le luci di Francesco Melotti.
Punti di vista di un vigile urbano
Ogni giorno che passa facendo questo lavoro, penso sia sempre più difficile trovare comprensione o addirittura consenso sulla necessità di punire chi viola le regole della circolazione stradale. Anche chi dice di essere d’accordo con il rigore sanzionatorio, in realtà mente un po’ a se stesso oltre che agli altri. Non bastano morti e feriti sulle strade per convincere l’opinione pubblica nel suo complesso che anche attraverso la repressione si può rieducare la gente a non mettere a repentaglio la vita propria e degli altri. Nella realtà, le sanzioni per le violazioni al codice della strada, specie se comminate dalle polizie municipali vengono vissute come una vera vessazione.
Pagina 1 di 135
Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135
VIDEO

Flash mob a favore della cultura lupatotina

Biko Band live

Brian Auger's Oblivion Express live 24/09/2013

TUTTI I VIDEO

Pubblicità

NEWSLETTER
Scrivi la tua mail e resta sempre aggiornato con le news di 37057.it




Pubblicità
Viaggi Liberi